Copertone anteriore: 492 km col Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi!

Copertone anteriore: 492 km col Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi!

1249

Il copertone anteriore è il fulcro dell’equilibrio della MTB: indirizza la traiettoria, gestisce la trazione della ruota posteriore, assorbe e copia gli ostacoli e artiglia la presa quando c’è fango. Tutte variabili importantissime che regolano il nostro pedalare quando siamo in sella.

Eccoci dunque al test del Continental Xking 2.2

PureGrip da 690 grammi, un copertone che può sembrare come gli altri, ma non lo è. Si tratta di un prodotto tedesco che punta tutto sull’ottimo rapporto qualità/prezzo, anzi facendo del prezzo la sua leva competitiva. Basti pensare che stiamo parlando di un copertone che si allinea alla fascia “entry level”, in cui possiamo trovare anche Schwalbe con la linea “Performance”.

Il brand Continental

Un paio di mesi fa abbiamo inserito il brand Continental a catalogo di Bike Direction e, nel momento della scelta di inserire un copertone “entry level”, abbiamo opzionato i due PureGrip per 29er da 660 e 690 grammi. Ci è sembrata un’ottima soluzione per chi volesse un prodotto abbastanza leggero e durevole, nelle diverse condizioni di terreno.

Il copertone anteriore Xking sulla carta

Partiamo dai TPI (Tread Per Inch – Fili Per Pollice): come vi avevamo anticipato in un precedente articolo sui copertoni da xc invernali, un valore alto corrisponde generalmente ad un copertone resistente, reattivo e leggero. Sono ben 180 i TPI per il Continental Xking 2.2 PureGrip, numero che contraddistingue una trama fitta, di qualità.
Il secondo punto da analizzare è la tassellatura: tasselli pronunciati e abbastanza distanziati ne fanno un copertone perfetto per i terreni, dal fango invernale al terriccio estivo. Un ottimo tuttofare montato come copertone anteriore.

Copertone anteriore Xking linea performance

Peso: 690 grammi contro i 610 degli Schwalbe Racing Ralph 29×2,25 Performance.
Sicuramente chi è alla ricerca del peso inferiore sarà attirato dagli Schwalbe, ma attenzione anche alla robustezza e alle forature.

Il Continental Xking montato come copertone anteriore

492 km fa abbiamo montato il nostro Continental XKing 2.2 PureGrip come copertone anteriore, mentre sul posteriore abbiamo lasciato gli Schwalbe Racing Ralph Pacestar Snakeskin 29×2,25.
Come sempre abbiamo provato il copertone anteriore su tutti i tipi di terreno, dall’asfalto ai sentieri bagnati e ricchi di pietre scivolose.
Il fattore che ci ha colpito di più, in positivo, è stata la rigidità delle spalle: la robustezza della carcassa aiuta a mantenere la traiettoria, senza adagiarsi troppo al terreno e flettere pericolosamente nelle curve con strade battute.

Sui sentieri asciutti, gonfiato alla corretta pressione, regala grandi soddisfazioni: si adatta bene al terreno e scorre veloce. Ci si dimentica spesso di quanto sia economico…

Il bagnato è sicuramente il campo di battaglia preferito per l’Xking 2.2 PureGrip che ci sorprende positivamente: lo scarico del fango avviene molto velocemente lasciando la ruota libera per fare grip col terreno.

Il Copertone anteriore MTB montato su Cannondale

Forature: durante i 492 km abbiamo forato 1 volta.
Praticamente nessun problema dato che la ruota era latticizzata, ci siamo fermati e abbiamo gonfiato. La foratura è avvenuta con una perdita di pressione veramente molto lenta, complice anche l’ottima azione del lattice Caffelatex di Effetto Mariposa.
Il Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi montato all’anteriore offre un’ottima scorrevolezza e un buon grip, provare per credere.

A chi è consigliato il Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi?

Noi l’abbiamo montato come copertone anteriore e, sì, siamo rimasti sorpresi. Sinceramente pensavamo che una soluzione molto competitiva sul prezzo lasciasse un gap ampio coi copertoni di fascia medio-alta. Non è stato così.
Le 5 stelle il Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi le merita tutte per quello che offre.
Si tratta di un copertone tuttofare, economicamente attraente, resistente e veloce. Certo pesa un paio di centinaia di grammi in più rispetto ai top di gamma, ma vale ogni euro speso.
E’ consigliato a chi bada molto alla sostanza e può tralasciare qualche grammo altrimenti non si giustificherebbe un prezzo del genere! Il peso è un aspetto delicato e soggettivo, dipende quanta differenza fanno 80-120 grammi rispetto ad un top di gamma.
Parliamo quindi di un copertone ideale per chi vuole un tuttofare (anche su sentieri umidi) dal vantaggioso rapporto qualità/prezzo.

Il Continental XKing 2.2 PureGrip 690 grammi è in pronta consegna su Bike Direction!

Recensione
Valutazione
Ho ideato CicloBlog! Aggiungimi su Instagram: +Paolo Rinaldo.

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi