Il futuro della MTB ce lo dice EuroBike!

Il futuro della MTB ce lo dice EuroBike!

1587

Il futuro della MTB è, fortunatamente, in continua evoluzione ed eventi come EuroBike costituiscono punti fermi che segnano le strade delle ruote grasse.
Bike Direction non poteva mancare ad un evento così importante e possiamo dire che il biglietto d’entrata vale ogni singolo euro, nonostante il forfait di brand come Specialized.
Dodici mesi fa vi abbiamo raccontato EuroBike 2014 e quest’anno vi mostreremo qualcosa di nuovo.

Cannondale Fsi 2016
La meravigliosa Cannondale Fsi 2016 in versione fluo
Alex Lupato Campione Italiano Enduro 2015
Con Alex Lupato campione italiano Enduro 2015
posteriore telaio BMC
Il particolare telaio BMC al posteriore
front superleggera
La MTB front di Luis Schmitz

Gravel? Sì, ma non troppo…

Se l’anno scorso le parole d’ordine erano Fat Bike ed eBike, quest’anno le riviste specializzate e il mondo online hanno promosso le bici Gravel come la nuova tendenza del prossimo futuro.
In realtà le bici Gravel erano proposte solo da alcuni dei marchi più famosi e non in auge come ci si poteva aspettare. Nuove tipologie di bici, ma difficilmente vedremo un boom di Gravel. A nostro avviso si è aperta “solo” una nuova nicchia per gli appassionati.

La nuova Gravel di Cannondale si chiama Slate
La nuova Gravel di Cannondale, Slate. Con tanto di Lefty!

Fat Bike

Presenza interessante e importante in tutti i padiglioni quella delle Fat Bike con relativi accessori. Se nel 2014 erano la novità, quest’anno vediamo che c’è sicuramente una conferma e forse anche una crescita.
Probabilmente il mercato italiano è poco legato al fenomeno Fat Bike, ma in altri paesi le ruotone grasse riscuotono un buon successo.

La Fat Bike di Cannondale
La Fat Bike di Cannondale

eBike, a che punto siamo?

Più di qualche tradizionalista storce il naso al solo sentire la parola eBike, e anche noi l’anno scorso pensavamo fosse un fenomeno relativamente interessante per il nostro mercato. Il futuro della MTB va in questa direzione, almeno a breve temine.
Tantissimi i modelli proposti (citybike, xc, enduro, trail, etc.) e migliaia anche gli accessori per la bici elettrica. In più i modelli 2016 dei vari brand sono ancora più belli da vedere col motore elettrico ben mascherato nel telaio.

Leggerezza e leghe ultraleggere, l’ennesima conferma!

telaio front ultraleggero
Telaio front ultraleggero

L’ultralight è più di una tendenza, è il sentiero maestro per le bici e i componenti da xc. Dietro al mondo dei big brand ci sono centinaia di produttori che ogni anno propongono soluzioni in leghe ultraleggere per MTB sempre più performanti.

La forcella ultraleggera di Xcite
La forcella ultraleggera di Xcite

Parlando di telai MTB ci sono delle chicche ultraleggere proposte da Open, Ax Lightness, Canyon, etc., mentre da Corsa Lightweight, Canyon ancora e molti altri.
Passando ai componenti la parola d’ordine è “allargare” quindi mozzi (boost), foderi dei telai, cerchi in alluminio (ad esempio i nuovi DRC XXL e gli FRM con canale interno da 30 mm per utilizzo XC) oppure in carbonio e ovviamente copertoni con il nuovo standard Plus soprattutto nel 27,5 pollici.

cerchi DRC ideati da FRM
Cerchi larghi DRC disegnati da FRM

Ancora componenti con reggisella telescopici anche per XC, manubri ultraleggeri in carbonio, catene con peso ridotto, corone e monocorone tonde e ovali superleggere.

reggisella telescopici per XC
I reggisella telescopici per XC sono in continuo sviluppo

Presentata da parte di Carbon-Ti la nuovissima corona doppie camme in titanio Syncro Cam e nuovi modelli AbsoluteBlack anche per bici da Corsa.

corona singola Carbon-Ti
La corona ovale presentata da Carbon-Ti, davvero particolare!

Rimanendo in casa Carbon-Ti abbiamo toccato con mano i nuovi mozzi per MTB Straight Pull dal peso di soli 276 grammi… La coppia!

Mozzi Straight Pull Carbon-Ti
I nuovissimi mozzi Carbon-Ti Straight Pull
Marco Monticone col nuovo ovale
Insieme a Marco Monticone, Product Manager di Carbon-Ti
corone ovali AbsoluteBlack
Nuovi colori per le corone ovali AbsoluteBlack
Hollowgram ovale cannondale
Nuovi prototipi hollowgram in colorazioni speciali per AbsoluteBlack

La chicca di EuroBike: il wifi

WiFi con SRAM nel nuovissimo Red e Tap da Corsa e Magura con il controllo remoto tutto in uno per forcella, ammortizzatore e reggisella telescopico!
Il futuro della MTB col wifi sembra tracciato, la mossa di Sram a nostro avviso segna una svolta e siamo sicuri che a breve ne vedremo delle belle!
Il progetto di controllo senza fili delle sospensioni di Magura è, a nostro avviso, la chicca di EuroBike. Il progetto che anticipa il futuro della MTB.

Futuro della MTB
L’innovativo sistema Magura

Basti pensare che con un microtelecomando si controllano: forcella anteriore, reggisella telescopico e ammortizzatore, il tutto wifi.
Grande idea quella di Magura e che farà da lancio per molti altri prodotti simili, con relativo aumento delle proposte.
Tornando invece al nuovo Red by Sram si tratta di un gruppo decisamente accattivante con marcata impronta “racing”, dal peso decisamente accettabile e senza ingombri particolari dati dal sistema wifi.

Il sistema Red presentato da SRAM
Red by Sram

Abbigliamento e accessori

Difficile raccontare tutti gli articoli esposti presentati come nuovi modelli 2016 in poche righe.
L’abbigliamento è sempre più tecnologico e la gamma di articoli proposta è davvero infinita!

EuroBike 2015

EuroBike 2015 si conferma dunque come la manifestazione più importante a livello europeo per le ruote grasse. Tante novità presentate e grandi sviluppi tecnologici che ci fanno sperare in bici e componenti ancora più performanti.
Tra pochi giorni arriva l’evento CosmoBike Show a Verona, difficile rubare lo scettro a Friedrichshafen, ma ne vedremo delle belle anche in terra veneta.

QUI TUTTE LE FOTO DI EUROBIKE 2015!

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi