GimondiBike 2013: Tony Longo e Leo Paez i favoriti!

GimondiBike 2013: Tony Longo e Leo Paez i favoriti!

1882

Mancano 3 giorni alla GimondiBike 2013, la gara internazionale di MTB che si corre vicino alle rive del Lago D’Iseo, in provincia di Brescia.

Nemmeno il tempo di assimilare le novità presentate ad ExpoBici che è già tempo di gare e non si tratta di una gara qualsiasi. Sto parlando infatti di una delle “classiche” corse per MTB: la GimondiBike, giunta alla 13esima edizione.
L’evento è dedicato a Felice Gimondi, unico connazionale a vincere i tre giri più importanti di ciclismo su strada (Tour de France, Giro D’Italia e Vuelta de Espana). Proprio il campione bergamasco è l’attuale Presidente del team TX Active-Bianchi, squadra tra le più attese della corsa.

Percorso GimondiBike 2013

Il percorso della Gimondi Bike 2013

Quasi invariato rispetto all’edizione 2012, presenta partenza e arrivo in Viale Repubblica a Iseo, vicino al Palazzo dello Sport.

I km da affrontare sono 40, 39.7 per l’esattezza. Il dislivello invece non sarà dei più impegnativi: “solo” 1000 metri, la metà dovuta alla lunga salita del Polaveno.
Proprio il Polaveno e la Madonna del Corno saranno i due punti più spettacolari della manifestazione. Ci attendiamo una grande selezione dei biker soprattutto lungo il secondo strappo, dopo 30 km dalla partenza.
Si tratta di una salita breve (1.3 km), ma veramente dura che porterà i biker a 427 metri sul livello del mare.

Se la selezione non è già partita lungo la salita di Polaveno sicuramente avverrà lungo questo tratto sterrato.

L’altimetria

Altimetria GimondiBike

Video della discesa dopo la salita della Madonna del Corno

I favoriti

Tanti sono i campioni del cross-country impegnati in Franciacorta il prossimo fine settimana, ma due in particolare sono da tenere d’occhio.
Tony Longo e Leo Paez si daranno battaglia lungo tutti i 39.7 km di percorso, dando spettacolo alle centinaia di appassionati che saranno presenti alla manifestazione.

Noi di Bike Direction ci saremo e tu?

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi