La MTB in Sardegna è un sogno, parola di Active Sardinia!

La MTB in Sardegna è un sogno, parola di Active Sardinia!

La MTB in Sardegna dev’essere qualcosa di spettacolare. Usiamo il condizionale perché non abbiamo mai avuto la fortuna di pedalare tra i sentieri sardi.
Dev’essere spettacolare perché il territorio è unico, con paesaggi costieri, colline, boschi, salite e tanto altro, praticamente il paradiso di ogni biker.
Purtroppo la Sardegna è un’isola e andare in MTB non è così semplice: come porto la bici? Se rompo qualcosa dove vado a ripararlo? Vorrei fare sentieri bellissimi, ma non vorrei perdermi, come faccio a scegliere quelli giusti?

MTB in Sardegna
A volte si vorrebbe lasciare la MTB, per andare in spiaggia!

Tutte queste domande hanno una risposta e si chiama Active Sardinia.
Il progetto Active Sardinia nasce nel 2012 per opera di un gruppo di amici biker sardi con lo scopo di promuovere il territorio con la MTB in Sardegna. In due parole far divertire facendo conoscere una delle perle italiane.

Non mi dilungo oltre e lascio la parola a Stefano, fondatore di Active Sardinia.

1) Ciao Stefano, iniziamo con la domanda di rito: sei un biker?

Ciao Paolo, la mountain bike è una delle mie grandi passioni, insieme alla fotografia con cui si sposa benissimo, da circa cinque anni. Dopo aver scorrazzato con la bicicletta in lungo e in largo in città da bambino, come accade a tanti le ho preferito per molto tempo la pratica di altre discipline che meglio si conciliavano con gli impegni di studio e lavoro. Da quando mi sono riavvicinato a questo splendido sport è stato amore incondizionato, complici i nostri bellissimi posti!

Ruote grasse in Sardegna
Le ruote grasse in Sardegna stanno crescendo

2) Come nasce l’idea di Active Sardinia?

Nel più classico dei modi, direi. Nasce circa un anno e mezzo fa di fronte a un paio di generosi boccali della nostra buona birra sarda (– noi di Bike Direction confermiamo totalmente) che hanno fatto da catalizzatore per un’animata discussione sulla ricetta perfetta per la felicità.
Con i miei compagni di pedalate e futuri soci, alla fine, abbiamo convenuto che coniugare il lavoro con la nostra passione per la MTB e per le esperienze all’aria aperta sarebbe stato un ottimo presupposto per vivere alla grande e provare a distribuire un po’ di felicità anche agli altri!
Siamo convinti che così si possa, in un certo senso, cambiare la vita delle persone. E vogliamo anche, fortemente, essere parte attiva per far conoscere e apprezzare la Sardegna, un vero paradiso per l’outdoor!

Pedalare tra la natura in Sardegna
La natura sarda sorprende sempre!

3) L’idea è bellissima, la MTB in Sardegna dev’essere spettacolare? Come organizzate le escursioni?

Qui mi inviti a nozze e potrei parlarne per ore. La Sardegna è un luogo magico per storia e cultura, con una natura veramente mozzafiato.
Per la MTB poi è un vero paradiso fatto di un reticolo infinito di percorsi e tracciati, in grado di esaltare qualunque tipo di biker e qualunque sia la disciplina in cui si voglia cimentare: ce n’è per tutti, dal cross country, all’all-mountain, al freeride più spinto! Ed è il luogo ideale anche per chi, più semplicemente, voglia godersi in tranquillità bellezze naturali che pochi possono raggiungere.

La mountain bike in Sardegna
Con la MTB si raggiungono posti unici

Questa enorme ricchezza di fondo però di per sé non basta e va saputa valorizzare con tutta la professionalità del caso.
Chiunque può accompagnare un turista in un’escursione in MTB in qualche bel posto nel mondo. La differenza sta nei dettagli.
Trascorriamo centinaia di ore con il supporto di guide professioniste a sviluppare i nostri itinerari senza trascurare nessun aspetto del viaggio. Questo da quando il rider mette i piedi in aereo a quando varca di ritorno la soglia di casa, con l’unico obiettivo di rendere l’esperienza fantastica e travolgente di andare in MTB in Sardegna.
L’altro aspetto di estrema importanza per noi è la corretta gestione del rischio, per andare oltre la consuetudine in modo assolutamente calcolato, prevedendo ogni potenziale pericolo e sapendolo fronteggiare in anticipo. Questa attenzione sul piano tecnico si accompagna ad altri valori di fondo che non intendiamo tradire mai: l’ascolto continuo per una relazione duratura con i nostri clienti; la generosità per andare oltre le mere prestazioni di base del viaggio; il divertimento e i rapporti umani, perché ogni nostro viaggio sia un’esperienza di vita da raccontare ai propri nipoti, in cui creare legami che rimangano nel tempo fra i rider, il nostro staff e le comunità locali.
Infine essere professionali significa sapersi assumere la responsabilità quando si sbaglia: è per questo che offriamo piene garanzie per i nostri biker dando anche la possibilità di ripetere l’esperienza a costo nostro. Abbiamo studiato e copiato per quanto possibile le ‘best practices’ dei maestri di scuola anglosassone, leader nel mondo.

4) Sul vostro sito ci sono tre tipi di escursione: Challenge, Exploration e Adrenaline. Quali sono le differenze?

Tenendoci nell’ambito dei non professionisti, abbiamo individuato tre tipologie base di viaggiatori “attivi” e per esse abbiamo disegnato le migliori proposte sull’isola.
Con la linea Adrenaline ci proponiamo di solleticare la curiosità di chi vuole l’emozione breve e intensa e il brivido del rischio calcolato come pane e companatico dell’esperienza di viaggio: attraverso l’attenta conduzione di guide MTB certificate e specialisti dell’off road si potrà sperimentare il brivido della velocità e tutte le tecniche che rendono questa disciplina così divertente su percorsi selezionati e studiati nei minimi dettagli, all’interno di aree naturalistiche d’eccezione.

MTB Enduro in Sardegna
In Sardegna è possibile praticare qualsiasi disciplina

La linea Challenge è invece pensata per i viaggiatori che vogliano raggiungere e superare i propri limiti in vere e proprie imprese sportive di durata e resistenza. Parliamo di chi ama le lunghe pedalate e il sapore della sfida per conseguire obiettivi importanti nell’arco di marathon a tappe di diversi giorni. L’obiettivo può essere, di volta in volta, riuscire ad ammirare tutta l’isola dalla sua vetta più alta o attraversarla per tutta la sua lunghezza e larghezza, da un mare all’altro. La costante sarà la scoperta di tutte le meraviglie naturali, storiche, culturali ed enogastronomiche di questo luogo dal fascino millenario.
Abbiamo invece progettato i ride Exploration come esperienze a tappe per gli amanti della natura e dell’escursionismo sempre alla ricerca di angoli incontaminati, che vogliano scoprire anche cultura e sapori locali, coniugando quando possibile la MTB con altre divertentissime discipline in mare e a terra, quali hiking, canyoning, arrampicata, immersioni, e molte, molte altre.
Nell’ambito della linea Exploration abbiamo ritagliato anche alcuni viaggi appositamente pensati per i neofiti della MTB. Pensiamo di farne in un prossimo futuro una linea a parte, espressamente dedicata alla famiglia e a gruppi di viaggiatori eterogenei, con esigenze diversificate, dove magari di fianco al biker appassionato c’è chi non pratica lo sport outdoor e preferisce il wellness e l’esperienza culturale. Pane per tutti denti e tutte gli stati di forma, insomma. E se si è in gruppo le condizioni sono veramente speciali!

Escursioni in MTB in Sardegna
Si attraversano torrenti in modo originale…

5) Organizzate anche delle lezioni pratiche per i beginner?

Assolutamente sì, riteniamo che il viaggio-corso sia una formula che sarà sempre più apprezzata. Tutti i nostri ride già prevedono dei momenti di approfondimento tecnico sul campo per chi è interessato. Le nostre guide con generosità e nel clima amichevole che sanno creare offrono dimostrazioni pratiche e consigli su aspetti di tecnica di guida, in contesti totalmente naturali e quindi con la massima efficacia didattica. Oltre a questo, in maniera dedicata, Active Sardinia organizza corsi residenziali di MTB sia per ‘beginner’ che per chi possiede già un buon livello tecnico. Abbiamo selezionato alcune fra le più belle e tipiche strutture ricettive del territorio, in cui il corsista può sperimentare i percorsi eno-gastronomici caratteristici della Sardegna e respirare appieno la cultura locale. Sono dei veri e propri campus dai due ai cinque giorni di durata, un’esperienza indimenticabile!
Tramite le strutture di appoggio è anche possibile, a discrezione del cliente, sperimentare un ventaglio ricchissimo di attività aggiuntive: percorsi natura di scoperta della flora e della fauna locale; attività meditative; escursioni a cavallo, fuoristrada o quad; attività sportive alternative quali torrentismo, hiking, canoa e arrampicata.

6) La MTB in Sardegna come sta? E’ valorizzata abbastanza?

Bella domanda, farò appello alle mie doti diplomatiche per rispondere!
In sè e per sè la MTB in Sardegna è fiorente. Ogni giorno che passa vedo aumentare la schiera dei praticanti e degli entusiasti di questa magnifica disciplina. Il clima generalizzato di crisi degli ultimi anni ha forse favorito la diffusione di una rinnovata sensibilità verso le cose semplici e naturali, l’attenzione alla salute propria e dell’ambiente che ci circonda e la pratica degli sport all’aria aperta. Su scala globale nel nostro settore questo ‘mood’ è ben rappresentato dalla crescita a due cifre del turismo attivo. Su scala locale, qualunque territorio si prenda in considerazione, l’uso della bicicletta è in esplosione. E questo vale in particolare per la MTB, con la sua fantastica capacità di coniugare natura, sport, tecnica e socialità.

pedalare in MTB in sardegna
I sentieri ti sorprendono con paesaggi mozzafiato

La diplomazia mi viene in soccorso quando mi chiedi se qui è valorizzata abbastanza: diciamo che si potrebbe fare di più e meglio! La Sardegna è un tesoro di inestimabile ricchezza per le sue incredibili coste e il mare, ma anche per l’incommensurabile bellezza del suo interno, la sua storia, le sue tradizioni e non ultimo per lo stile di vita e il cibo sano che produce, che ci permette di vantarci di vivere in media molto più a lungo degli altri: non tutti lo sanno, ma annoveriamo alcuni fra gli uomini e le donne più vecchi del mondo. La posizione e il clima unici rendono questo tesoro godibile tutto l’anno e forse più affascinante e più praticabile fuori dall’alta stagione per chi fa sport su terra.
Qualcosa a livello politico sta però cambiando e anche tra i nostri amministratori sta maturando una visione di sviluppo incentrata su questo tipo di turismo, rispettoso del territorio e dalle grandi ricadute economiche e sociali. Noi naturalmente ci auguriamo che questa visione venga concretizzata nel breve, con un po’ più di energia e risorse di quanto fatto in passato. Nel frattempo daremo certamente il nostro contributo con la nostra maniera di fare turismo di qualità: sviluppando attorno ad Active Sardinia un modello condiviso con gli altri operatori locali, in cui l’educazione e la disponibilità nei confronti dei visitatori, l’attenzione, il rispetto e la cura dei luoghi, lo sviluppo dei servizi in rete sono e saranno assolutamente fondamentali.

Intervista tanto lunga quanto appassionata, grazie a Stefano per la spiegazione del progetto Active Sardinia. Si tratta di un’idea nuova e fresca, di menti brillanti che vi faranno conoscere posti favolosi.
Qui sotto anche un’offerta coupon per tutti i lettori di CicloBlog e gli amici di Bike Direction!

Vocuher sconto active sardinia

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi