Le 4 verifiche ideali per l’uscita in MTB in tutta sicurezza!

Le 4 verifiche ideali per l’uscita in MTB in tutta sicurezza!

3159

L’uscita in MTB è qualcosa di sacro per ogni biker. Prima di partire però è necessario capire cosa portare con sé durante l’escursione e fare dei controlli basilari e veloci, per divertirsi in tutta sicurezza.
Lo sappiamo benissimo, molte volte spunta il sole e l’unico pensiero è quello di volare in sella, ma è meglio impiegare qualche minuto per non rovinare l’uscita in MTB.
Quali sono allora questi controlli basilari? A nostro avviso le verifiche vanno fatte in 4 punti particolari della mountain bike.

1 – LUBRIFICAZIONE TRASMISSIONE

E’ molto importante verificare lo stato della trasmissione, in particolare della catena prima di uscire in bicicletta.
Meglio se la facciamo lavorare sempre pulita ed oliata, ma a volte il tempo a disposizione non permette la pulitura della bici ad ogni uscita. E’ quindi importante controllare che la catena sia lubrificata, non troppo però, altrimenti attira sporcizia e si rischia una precoce usura di tutta la trasmissione. E non dimenticatevi, quando avete un attimo, di controllare l’usura della catena con l’apposita ed economica chiave altrimenti rischiate di rovinare anche pacco pignoni, corone e gli altri componenti.

2 – COPERTONI

Estremamente fondamentale è anche il controllo dei copertoni: devono essere correttamente gonfiati. L’operazione è veloce sia che ci fidiamo del nostro tatto, oppure, per la massima precisione, meglio affidarsi ad un manometro digitale.

Uscita in MTB - manometro digitale

Se dai copertoni della MTB esce lattice da una piccola foratura, non ci sono grandi problemi. Possiamo anche partire solo avendo gonfiato un po’ la ruota tubeless, in quanto durante la marcia il foro si va a chiudere.
Cosa diversa se la bici ha camere d’aria: una ruota a terra significa camera pizzicata o forata quindi occorre la riparazione.

3 – FRENI

Utile anche una veloce occhiatina allo stato dei freni, in particolare delle pastiglie o pattini (nel caso della bici da corsa). Se ci ritroviamo a frenare con pastiglie usurate possiamo precludere l’efficienza della frenata.
In più si rovinano anche i dischi, quindi meglio evitare pericolosi danni sia a se stessi che ai componenti della bici. Sostituire le pastiglie dei freni della MTB è un’operazione semplicissima.

4 – SERRAGGIO DEI COMPONENTI

Non serve controllare ad ogni uscita lo stato dei serraggi dei vari componenti, è sufficiente di tanto in tanto. Può essere utile magari quando laviamo la bicicletta, assicurarsi, tramite una chiave dinamometrica, del corretto serraggio di tutta la viteria.
Prima di una uscita è indispensabile dare una occhiata veloce agli sganci (o perni) delle ruote, devono essere perfettamente chiusi. Le discese è sempre meglio farle in sella piuttosto che volando…

Controlli da fare per l'uscita in MTB

Tutto qui?

Certo! Regolazione deragliatore, cambio, fissaggio viteria ecc fanno parte di quelle operazioni periodiche da fare con regolarità, quando abbiamo tempo di mettere la bicicletta sul cavalletto da officina e controllarne lo stato generale di funzionamento, ovviamente dopo una bella pulita.

Mai dimenticare poi di portare con sé gli attrezzi indispensabili per un “primo soccorso”:

Possono essere comodamente messi dentro una borraccia porta attrezzi oppure in un borsello sottosella.

Ecco i nostri controlli basilari e veloci per una sicura e divertente uscita in MTB.
Se ne fai altri prima di uscire, scrivili nei commenti!

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi