Pompa o cartuccia di CO2 nel sottosella? Cosa scegliere?

Pompa o cartuccia di CO2 nel sottosella? Cosa scegliere?

4270

Pompa o cartuccia di CO2 quando si è fuori in MTB? La scelta è delicata perché rovinare una fantastica uscita in MTB per una foratura non è così raro purtroppo. La sfortuna a volte c’è.

Cerchiamo quindi di capire, in base alle esigenze di ciascuno, quali sono i migliori attrezzi da portare con se per gonfiare velocemente i copertoni senza rovinarci l’uscita.
Già in un post di tempo addietro abbiamo dato le indicazioni del materiale da portare con se nel borsello o nella tasca della maglietta per poter affrontare i guasti più comuni, oggi invece ci soffermiamo sul gonfiaggio dei copertoni a seguito di una foratura.

Quali sono gli attrezzi portatili che si possono utilizzare per gonfiare un copertone? Pompa o cartuccia di CO2?

Generalmente la scelta cade sulla pompa oppure sulle cartucce di CO2. Anche un Gonfia e Ripara (FAST) potrebbe bastare, ma meglio portare attrezzatura per immettere aria all’interno del copertone.

La pompa

Ce ne sono di vari tipi, le più comode sono quelle telescopiche che permettono di immettere maggiore aria con una singola pompata. Può essere tenuta nella tasca posteriore della maglietta, ma per ragioni di comodità e sicurezza (se si cade non è simpatico sentirsela piantata sulla schiena), meglio posizionarla con l’apposito gancio sotto il porta-borraccia.

Pompa telescopica mountain bike

Vantaggi:

  • economica, poiché una volta acquistata la si può utilizzare tante volte;
  • riutilizzabile, in quanto se il copertone perde di pressione più volte durante l’uscita si può usare più volte;
  • progressiva, nei casi dove si utilizzi copertoni tubeless o tubeless ready (con sigillante all’interno) finché si pompa basta rivolgere la parte forata per terra ed il liquido dovrebbe chiudere in questo lasso di tempo.

Svantaggi:

  • lenta: soprattutto con camere d’aria o copertoni da 27,5 o 29 pollici si deve smanettare parecchio per portarli alla giusta pressione;
  • scomoda: se di medie/grandi dimensioni non sta nel borsello sottosella e ci si deve ingegnare a collocarla in qualche punto del telaio.

Cartuccia di CO2

E’ un piccolo serbatoio di aria, pronto all’uso, con la massima velocità tramite un piccolo erogatore che spara aria all’interno del copertone o camera d’aria (ovviamente tramite la valvola).
Disponibile in diversi formati 12, 16 oppure 24 grammi, quello da 16 di solito basta anche per copertoni maggiorati 27,5 o 29er.

Cartuccia di CO2 o pompa telescopica

Vantaggi:

  • veloce poiché nel giro di qualche secondo spara tutta l’aria all’interno del pneumatico;
  • comoda perché può essere posizionata insieme all’erogatore dentro al borsello sottosella.

Svantaggi:

  • usa e getta dato che una volta utilizzata la si deve buttare e non può essere impiegata (ne potrebbe servire più di una durante l’uscita);
  • costosa per il motivo detto poco sopra, ovvero che ogni cartuccia è usa e getta;
  • da utilizzare con attenzione perché l’elevata pressione a cui è conservata l’aria potrebbe ustionarvi le dita!

La scelta dunque tra pompa o cartuccia di CO2 non è così scontata, anzi molte volte meglio averle dietro entrambe per poter riparare la foratura in libertà e sicurezza.
Sia le pompe portatili che le cartucce sono disponibili nel nostro store!

NON CI SONO COMMENTI

Rispondi